CONTATTI

Serve altro?

"Non è la lunghezza della vita, ma la pienezza della vita" (Ralph Waldo Emerson).

 

 

Il TST, a partire dal suo Capitolo principale fino alle diramazioni internazionali quale è questo Capitolo Italiano, si propone come guida per chiunque voglia capire, approfondire e seguire lo stile di vita satanista.

 

Questo non significa che si debbano seguire in modo dogmatico ed acritico le indicazioni ricevute, anzi.

Un Satanista autentico non è una caricatura, che si veste di nero anche d'estate, con 40 gradi all'ombra, girovaga di notte per cimiteri, ascolta musica metal scadente, indossa magliette comprate in saldo con disegni di dubbio gusto e non ha abbastanza cervello per avere un normale dialogo con il resto del mondo.

Al contrario, un Satanista che si rispetti è una persona dotata di volontà, personalità ed intelletto, che non si limita a seguire una moda o a definirsi in un dato modo solo per una questione di anticonformismo.

 

Un Satanista è una persona che non dà nulla per scontato: al contrario, mette in dubbio i dogmi, i luoghi comuni, i preconcetti e pregiudizi che permeano la società da sempre. Proprio per questo motivo un Satanista non dovrebbe mai prendere come una verità definitiva l'opinione di qualcun'altro, sia verbale che scritta, senza averne verificato la reale utilità per il proprio sviluppo personale. Non esistono verità assolute, proprio per questo è giusto chiedere ed informarsi, ma rimanendo sempre in grado di decidere in modo autonomo cosa serva e cosa realmente valga per la propria evoluzione.

 

Il TST è quindi felice di dare le proprie opinioni a chi le richieda, ma senza imporle come verità assolute o dogmi di indiscutibile valore. Inoltre è pronto ad aiutare o consigliare chi abbia bisogno di risposte di ordine più pratico, ad esempio riguardo ad eventuali affiliazioni, interviste, eventi o domande di carattere generale.

 

Poi, ovviamente, starà al singolo decidere che valore abbiano queste risposte e che utilizzo farne.

Problemi?

 

IL TST NON PONE IN ATTO NESSUNA FORMA DI PROPAGANDA O SPAMMING.

 

IL TST NON RICHIEDE DONAZIONI, SE NON IN VIA DEL TUTTO SPONTANEA.

IL SOLO MODO PER EFFETTUARE DONAZIONI AL TST E' SULLA PAGINA DEDICATA DEI SITI: ALTRE RICHIESTE SONO DEI TENTATIVI DI TRUFFA.

 

NESSUNO DEL TST SPEDISCE EMAIL, POSTA O PUBBLICITA' DI ALCUN TIPO SENZA UN CONTATTO PRECEDENTE DA PARTE DELLA PERSONA INTERESSATA. NON SI DEVE DARE ALCUNA RISPOSTA A LETTERE O MAIL, RICEVUTE A NOME DEL TST SENZA CHE SIANO MAI STATE RICHIESTE: SI CORRE SOLO IL RISCHIO DI RITROVARSI INSERITI IN QUALCHE LISTA DI SPAMMER.

 

QUALORA ARRIVI UNA COMUNICAZIONE NON RICHIESTA, IN QUALSIASI FORMA, SI PREGA DI AVVERTIRE SUBITO IL TST.

IN UN CASO SIMILE E E' IN ATTO UNA VERA E PROPRIA FRODE, CHE USA IL NOME DEL TST PER FINI POCO CHIARI (O FORSE FIN TROPPO...).

 

IL TST RISPONDERA' QUANTO PRIMA, ED INSIEME SI DECIDERANNO LE VARIE CONTROMISURE DA ADOTTARE, OLTRE A SPORGERE SUBITO UNA DENUNCIA ALLA POLIZIA POSTALE.